Il mio blog principale: http://mikelogulhi.blogspot.com
Il blog centrale in italiano (dove puoi vedere, a destra, quali sono gli ultimi blog in italiano aggiornati): http://ilmondofuturo.blogspot.com

mercoledì 18 luglio 2012

Il Sudafrica celebra Mandela

da http://www.eilmensile.it/
18 luglio 2012versione stampabile
Tutto il Sudafrica oggi celebra i 94 anni di Nelson Mandela, il Madiba, titolo onorifico adottato dai membri anziani della sua famiglia ormai diventato sinonimo del premio Nobel per la Pace 1993 e primo presidente nero del Paese. Nel 2009 l’Assemblea generale dell’Onu ha proclamato il 18 luglio il “Nelson Mandela International Day”.
Foto di STEPHANE DE SAKUTIN/AFP/Getty Images
Da anni in cattive condizioni di salute, ha deciso anche questa volta di festeggiare il compleanno a casa, nonostante si rincorrano per il paese una serie di celebrazioni pubbliche.
Nella sua casa d’infanzia, a Qunu, un villaggio a Sudest del Paese, ha ricevuto Bill Clinton, il quale ha poi inaugurato la biblioteca della locale scuola elementare insieme alla moglie del Premio Nobel, Graça Machel, e alla figlia, Zindzi.
“Possiamo cambiare il mondo e renderlo un posto migliore. È nelle nostre mani fare la differenza”, questa la frase di Mandela che oggi campeggia sulla pagina web delle Nazioni Unite, che anche quest’anno si è unita alla Fondazione Nelson Mandela per chiedere a tutti i cittadini del mondo di dedicare 67 minuti del loro tempo ad aiutare il prossimo. Una maniera, appunto, per celebrare il “Nelson Mandela International Day”.
I sudafricani, invece, hanno deciso di aiutare a ridipingere le scuole, poi pianteranno alberi e visiteranno le case per anziani con l’intento di “ispirare gli individui ad agire per aiutare a migliorare il mondo e, così facendo, a costruire un movimento mondiale per il bene”, spiega il sito ufficiale del “Mandela Day”.

venerdì 11 maggio 2012

Kenya, Ue: 16 milioni di euro per combattere la siccità

da www.eilmensile.it

11 maggio 2012versione stampabile
L’Unione Europea ha deciso di supportare le istituzioni intenzionate a compiere ricerche in Kenya per debellare problemi come la siccità e le malattie infettive. A beneficiare di sedici milioni di euro saranno il Centro Internazionale di Fisiologia ed Ecologia degli insetti (Icipe), il Kenya Agricultural Research Institute (Kari) ed il Centro internazionale per le Ricerche agroforestali (Icraf). Lodewijk Briet, capo delegazione dell’Unione Europea, presente a Nairobi, si è dichiarato soddisfatto per l’investimento, perché in grado di sostenere una ricerca che permetterà di emancipare il Kenya dagli aiuti, responsabilizzando tutto il Paese nell’ambito della sicurezza alimentare, dei cambiamenti climatici e della preparazione alle catastrofi.

sabato 31 marzo 2012

Esplosioni a Mombasa e Mtwapa Un morto e almeno 14 persone ferite

da www.repubblica.it

KENIA

Due gli attacchi con bombe a mano: uno vicino allo stadio di Mombasa, l'altro nella piccola città costiera del Kenya dove si svolgeva un raduno cristiano

MOMBASA - Due violente esplosioni sono state avvertite in serata a Mombasa e a Mtwapa, città costiera del Kenya situata una quindicina di chilometri a nord-est di Mombasa: secondo l'emittente televisiva pubblica 'Ktn', sarebbero stati provocati da attacchi con bombe a mano. Una persona è morta e almeno 11 sono rimaste ferite (ma il bilancio è ancora provvisorio) a Mtwapa, dove la granata è esplosa vicino al luogo in cui si svolgeva un raduno religioso cristiano, mentre a Mombasa, dove l'esplosione è avvenuta poco dopo all'interno di un ristorante vicino allo stadio, i feriti sarebbero tre.

Mombasa è una località turistica molto rinomata, che si appresta a ricevere numerosi turisti, anche dall'estero, in occasione delle imminenti festività pasquali. Il Kenya è stato teatro di una serie di attentati, attribuiti agli islamisti somali degli al Shabaab, da quando lo scorso ottobre il governo di Nairobi ha deciso l'invio di truppe in Somalia per contrastare gli insorti, autori di una serie di omicidi e rapimenti sul suo territorio.

(31 marzo 2012)