Il mio blog principale: http://mikelogulhi.blogspot.com
Il blog centrale in italiano (dove puoi vedere, a destra, quali sono gli ultimi blog in italiano aggiornati): http://ilmondofuturo.blogspot.com

venerdì 6 settembre 2013

Kenya: fuori dalla Corte penale internazionale, il parlamento vota “sì”

da www.atlasweb.it

    di  .  Scritto  il  6 settembre 2013  alle  7:00.

Il Parlamento keniano ha approvato la mozione che apre la strada alla legge con cui entro 30 giorni il dovrebbe lasciare lo statuto di Roma e quindi la Corte penale internazionale () che dallo statuto nacque.kenyaparlamento
La decisione è stata presa quando sono in corso procedimenti contro il presidente Uhuru e il vice presidente William accusati di crimini contro l’umanità in relazione alle violenze post elettorali di cinque anni fa.
Il voto è inoltre arrivato a una settimana dall’inizio del processo contro Ruto che comunque dovrebbe tenersi. La Corte penale internazionale ha infatti già fatto sapere che i processi partiranno anche nel caso in cui il Kenya dovesse abbandonare.
Nei mesi scorsi, il Kenya ha più volte criticato la Cpi ottenendo il sostegno dell’Unione Africana e esplicite dichiarazioni di solidarietà da parte di diversi capi di Stato. Nella mozione approvata dal parlamento si dice che il Kenya “sospenderà collegamenti, cooperazione e assistenza” e il capogruppo della maggioranza, Adan Duale, ha sottolineato come perfino gli Stati Uniti non abbiano aderito allo Statuto con lo scopo di difendere sovranità e cittadini. L’opposizione vicina all’ex primo ministro Raila Odinga ha lasciato l’aula in segno di protesta.
Secondo alcuni osservatori, il fatto che la Cpi ha finora chiamato in giudizio leader africani e l’aver escluso da qualunque responsabilità altri alti esponenti politici keniani ha di fatto portato acqua al mulino di Kenyatta e Ruto.
In dichiarazioni alla stampa internazionale, il portavoce della Cpi, Fadi El Abdallah, ha detto che il ritiro del Kenya non ha effetto retroattivo e che quindi i processi a carico di Kenyatta e Ruto proseguiranno.
Costituita nel 2002, la Corte penale internazionale si occupa di genocidio, crimini contro l’umanità, crimini di guerra. L’adesione alla Cpi è stata finora ratificata da 122 paesi, 34 dei quali in Africa: se il Kenya lascerà la Cpi, sarà il primo paese a farlo.

Nessun commento:

Posta un commento